Iniziazione alla Vita Religiosa di Jessica Nassi

Vita Consecrata

Missione – S. Maria C. V.

250px-Kruis_san_damiano

Grazie perché…
Un grazie a Dio, ai giovani alle famiglie, ai frati, alle suore che con generosità hanno offerto il loro tempo e la loro testimonianza per la Missione.

Esercizi Spirituali – suore di voti perpetui

eremo

Nel mese di Agosto le giovani suore di voti perpetui, divisi in due gruppi hanno fatto gli esercizi spirituali svoltisi all’Eremo di Camaldoli di Visciano guidato da Fra Graziano Buonadonna, un frate minore, psicologo e formatore. La tematica era “MI TI VOGLIO BENE”. Si è riflettuto sul brano dei due fratelli: Caino e Abele (Gen. 4, 1-16). Il nostro istinto è rivolto su di noi ma nel nostro cuore c’è anche il perdono oltre l’istinto. Il Signore ci prova per vedere che abbiamo nel cuore.
L’immaturità spirituale crea patologia. I drammi del controllo si basano sulla paura. Tutti i modi di controllare l’energia si fondano sulla paura originaria che, perdendo la connessione con il proprio genitore, non si possa sopravvivere. Quando eravamo bambini i nostri genitori erano fonte della nostra sopravvivenza, e ogni volta che avevamo bisogno di energia per sentirci sicuri, noi recitavamo uno dei drammi che sembravano funzionare, poiché sappiamo che esiste una fonte di energia universale accessibile a tutti noi. Esistono quattro drammi di controllo: Intimidatore e Inquisitore(sono aggressivi); Troppo riservato e vittimistico (passivi). Ognuno dei quattro drammi di controllo crea una specifica dinamica energetica chiamata dramma di risposta.

 

<Player”>

Le iuniores ad Assisi

DSC03237

Dal 28  al 31 agosto  le nostre suore iuniores hanno fatto gli esercizi spirituali sulla vita e spiritualità di San Francesco d’Assisi guidato da Fra Giuseppe Palmesano.

<Player”>

Ingresso in Postulandato di Jessica

produce

Il 4 ottobre, festa di San Francesco di Assisi, la nostra famiglia religiosa ha vissuto un momento di grande gioia. Jessica, originaria di Pietravairano, Diocesi di Teano, ha iniziato il suo cammino di postulante. E’ la tappa che precede il noviziato. E’ un tempo, della durata massima di un anno, in cui Jessica, accompagnata dai suoi formatori, potrà verificare l’autenticità della sua chiamata. In questo arco di tempo attraverso un progetto di formazione consoliderà la sua formazione cristiana, della conoscenza della vita, le opere e la spiritualità di Don Donato Giannotti, fondatore della Congregazione. A Jessica auguriamo di scoprire ogni giorno di più la bellezza della chiamata alla vita consacrata che è: accoglienza dell’amore di Dio e servizio ai fratelli, soprattutto ai più piccoli e più poveri.

[jwplayer mediaid=”1034″]